E ora proibite lo Spazio!

  Testo di Tabagista – Illustrazione di Alessio Spataro + Ste da Bile N/2 E ora proibite lo spazio! Margherita Hack con il suo grazioso cappellino nucleare a forma di […]

 

Testo di Tabagista – Illustrazione di Alessio Spataro + Ste
da Bile N/2


E ora proibite lo spazio!

Margherita Hack con il suo grazioso cappellino nucleare a forma di Odifreddi è la guida antispirituale della Società della Temperanza Materialista.
Oggi ha convocato una conferenza stampa in un chiesa sconsacarata, adibita ad osservatorio astronomico.
La chiesa di campagna è stata secolarizzata, dall’altare sbuca un telescopio gigante che scruta l’universo alla ricerca di Dio.
La cosa più simile a Dio trovata finora è una vecchia babbuccia sinistra di Prada appartenuta ad un suo portavoce glamour.

Le scimmie giornaliste non fanno domande, si limitano ad ascoltare, pendono dalle labbra dell’astrofisica come una radice quadra pende dal collo di un fondamentalista matematico.
M. Hack pontifica: “Oggi è un gran giorno. Da oggi è illegale vendere, fabbricare, e porco Darwin!, anche consumare la religione cattolica!
Salutiamo l’avvento di una nuova era, un’era sobria, pulita e razionale. Salutiamo l’avvento del proibizionismo!”

Cinghiali laureati in matematica pura danno fuoco a La buona novella di De Andrè e a Don Gallo,
mafiosi litigano con Don Ciotti su chi è più cristiano, ragazzine emo fissate con Twilight danno fuoco a coetanee che cantano nel coro della Chiesa,
affiliati di Medicina Atea stendono sul tavolo di Mengele medici cattolici obiettori e sezionano la loro coscienza, Lindo Ferretti va in autocombustione, gli atei-devoti vanno in crisi di dissociazione
e la loro parte atea dà fuoco alla parte devota, Giuliano Ferrara si ustiona, si cosparge di salsa barbecue e si divora.

Dalla caverna di Platone embrioni di Similaun vengono scongelati col fuoco e portati in laboratorio per sperimentazioni.
Per spegnere il fuoco non bastano mille canadair di acqua laica.
Il Vaticano sembra Venezia. Cinici Noè in gondole improvvisate fuggono con quadri di inestimabile valore.
Vecchi balconi ospitano nuovi tribuni.

Atlantide city:
“Quando la religione cattolica fu messa fuorilegge, i fuorilegge divennero i re”

La malavita non aspettava altro. Preti gangster gestiscono il contrabbando di bibbie e croci.
Osservatore Romano e Avvenire ora all’indice, circolano come fogli clandestini.
Le chiese sono diventate dei saloon, papamobili con vetri oscurati sfrecciano impunemente.
Le donne, i negri della chiesa, intonano gospel, spiritual, e jazz sacro con organi a canne.
I locali di preghiera sono chiassosi, altro che speakeasy!
Si invoca allegramente il nome di Dio, giovani discutono morbosamente della loro castità ingurgitando ostie psichedeliche, scambisti si scambiano i rispettivi peccati nel buio dei confessionali e i più trasgressivi provano per qualche minuto il protestantesimo.
Gangster con colletti bianchi, completi di seta e scarpe lucide giocano d’azzardo con i santini, con chierichetti portafortuna seduti sulle ginocchia.
Nei privè ci si autopercuote con delle fruste: “Si, signore, ho peccato, merito di soffrire! Il dolore mi avvicina a te”
“Anche disfarti del tuo macchinone e delle scarpe da migliaia di euro aiuterebbe” sussurra la tizia che pulisce i cessi.
“Come ha detto?” chiede il sadomasochista distratto dal suo sogno erotico.
“No, nulla, dicevo che spero di sgrassare quest’incrostazione dal cesso con l’aiuto del Signore”
“Ben detto sorella, la preghiera è quel che ci vuole, la preghiera.Tutto il resto, compresi quegli intrugli chimici, son del maligno”

Oh when the saints go marching in!
Oh, quando i santi marceranno!
Oh, quando i santi marceranno!

Scarface è il prete gangster italoamericano con le stigmate in faccia. Con la strage di San Valentino ha fatto fuori la concorrenza dei cattolici irlandesi. Ora è il padrone incontrastato del contrabbando e rilascia dichiarazioni alla stampa con disinvoltura: “Ho fatto i soldi fornendo un prodotto alla gente. Finchè ci sarà paura, insicurezza e morte ci sarà domanda di religione. Il mio Impero scomparirà dal mercato quando scomparirà l’uomo!

Questa mafia ha un suo codice morale. Si limita a contrabbandare la fede ma non vuole aver nulla a che fare con droga e prostituzione.
Le religioni di contrabbando fabbricate dalle sette criminali sono perfino più dannose delle vecchie credenze. Queste sono improvvisate, il trascendente non è fermentato correttamente e la metafisica è di pessima qualità.
I cittadini sono inermi e si limitano a delegare il potere a sbirri corrotti da bustarelle di fede.
La polizia si fa riprendere mentre spara su botti piene di vin santo.
Ma il sangue di Cristo non è l’unico sangue a scorrere nelle strade.

Ground Control to Major Tom.
Ten, Nine, Eight, Seven, Six, Five, Four, Three, Two, One, Liftoff.

I dirigenti delle società offshore riconducibili a Dio e rispettivi prestanome sono stati scovati e internati in campi di rieducazione gestiti da Stephen Hawking.
Hawking, con la testa inclinata a destra come Cristo sulla croce, esclama:
“Se Dio esistesse ora starei gareggiando contro Pistorius canticchiando in falsetto Starman di David Bowie! E ricordate, sostenete il proibizionismo perché:
Se la religione, come l’alcol, è una stampella, la scienza è come una sedia a rotelle elettrica, con vocoder incorporato”

Astronauti cattolici scampati alla rieducazione partono con la Mayflower II alla ricerca di pianeti ospitali in cui poter liberamente professare ed imporre il loro credo.
Nel tetto dell’astronave campeggia un Gesù aerografato con casco da astronauta e corona di spine.
Un cane pastore tedesco con una tiara di swarowski, e non di spine, viene sparato nello spazio come cavia.
Finalmente la prima colonia cattolica si insedia in un pianeta ospitale con tracce d’acqua santa. Fosse comuni come crateri lunari sono catacombe piene di fossili di protomartiri.
Gli indigeni alieni paiono embrioni, o dei bellissimi feti malformati, figli di Dio.
Space Oddity di David Bowie è cantata nelle chiese come un coro gregoriano, e viene
intonata a cappella da bambine e bambini biondi vestiti come i primi puritani salpati in America.
Una grande croce nera scende dal cielo come il monolite di 2001 Odissea nello spazio.
Da ora può iniziare la nuova civiltà.

Probabilmente gli esuli cattolici non hanno mai viaggiato nello spazio. Tutto questo è falso, non è mai successo ed è stato girato negli studios del Centro Televisivo Vaticano.

[issuu width=600 height=275 embedBackground=%237e1e14& backgroundColor=%23222222 documentId=111106212853-84e7e5b217d845f89c5ce96c499a2d9a name=bile_n2 username=scaricabile tag=religione unit=px id=4c03ef95-7853-2a32-37a9-db97cc0f2515 v=2]

DAUNLOD!

 

About Staff ScaricaBile